I pronostici del weekend

Non c’è dubbio che Alice attraverso lo specchio sarà il vincitore di questo weekend al botteghino italiano, non solo per le 760 sale in cui sbarca, ma anche e soprattutto per i risultati record del suo predecessore, che aveva raccolto più di 30 milioni. Direttamente dal concorso di Cannes arriva invece il nuovo film di Pedro Almodovar, Julieta. Questi i pronostici*:

alicettraversolospecchioAlice attraverso lo specchio (760 sale)
Media: 2.450.000
Mediana: 2.400.000
Media ponderata: 2.400.000

Alice in Wonderland, il primo capitolo di questo adattamento Disney dei celebri romanzi di Lewis Carroll, in quell’occasione firmato da Tim Burton, grazie anche alla spinta del biglietto più caro dovuto al 3D, aveva ottenuto 10,7 milioni nel suo primo weekend lungo, con un primo giorno da quasi 1,3 milioni e un totale di oltre 30 milioni. Alice attraverso lo specchio ha esordito ieri con 210.668 euro e i pronostici spaziano da 2.150.000 a 2,8 milioni.

Julieta (310 sale)
Media: 850.000
Mediana: 850.000
Media ponderata: 875.000

L’ultimo film di Pedro Almodovar, Gli amanti passeggeri (va detto, molto diverso da Julieta), aveva ottenuto circa 900.000 euro nel primo weekend e un risultato finale di 1,9 milioni. In questo caso, i pronostici variano da un minimo di 650.000 a un massimo di 980.000 euro.

* I pronostici del weekend vengono realizzati grazie alle ipotesi fatte da una ventina di addetti ai lavori, che non sono obbligati a partecipare tutti i weekend, così come non bisogna per forza esprimere un pronostico per tutti i film (peraltro, già di base non chiedo i pronostici su tutte le uscite del fine settimana, ma mi limito a quelle più importanti).
Prendendo tutti questi pronostici che mi vengono inviati, ogni giovedì mattina faccia la media e la pubblico sul mio blog. C’è un limite di voti (almeno 4) per pubblicare la media, altrimenti non la considero molto affidabile e non verrà resa pubblica. Ovviamente, per quanto riguarda gli addetti ai lavori che partecipano e che sono direttamente interessati a un film, non viene conteggiato il loro pronostico. Inoltre, pubblico la mediana e una media ponderata (da cui elimino dei pronostici estremi).


I pronostici del weekend

Dopo un aprile che ha incassato meno di quanto avvenuto nel corrispondente mese del 2015, ecco arrivare il film che riporterà in alto gli incassi. Si tratta di Captain America: Civil War, che sbarca in circa 900 sale e si appresta a dominare il fine settimana, dopo aver già ottenuto un milione ieri. A contrastarlo, ci sarà la pellicola con la miglior media copia dello scorso fine settimana, The Dressmaker. Questi i pronostici*:

captainamericacivilwarCaptain America: Civil War (900 sale)
Media: 6.000.000
Mediana: 6.200.000
Media ponderata: 6.450.000

Avengers 2, uscito mercoledì 22 aprile 2015, aveva raccolto 1 milione il primo giorno e altri 7,1 milioni da giovedì a domenica (il periodo che, come sempre, pronostichiamo). Captain America: The Winter Soldier, arrivato nelle sale il 26 marzo del 2014, aveva raccolto 2,6 milioni nei primi cinque giorni e 330.795 euro nel primo mercoledì. Considerando l’esordio di ieri (un milione preciso preciso) è chiaro che, come incassi, siamo di fronte a un nuovo Avengers. Nei pronostici, si passa da 4,3 a 7 milioni.

The Dressmaker (secondo weekend)
Media: 600.000
Mediana: 510.000
Media ponderata: 550.000

Il film con Kate Winslet, lo scorso weekend, ha ottenuto la miglior media per copia, incassando 708.637 euro. Per questo fine settimana, è quindi lecito prevedere una buona tenuta, come dimostrano le opinioni raccolte, che spaziano da 420.000 a un milione di euro.

* I pronostici del weekend vengono realizzati grazie alle ipotesi fatte da una ventina di addetti ai lavori, che non sono obbligati a partecipare tutti i weekend, così come non bisogna per forza esprimere un pronostico per tutti i film (peraltro, già di base non chiedo i pronostici su tutte le uscite del fine settimana, ma mi limito a quelle più importanti).
Prendendo tutti questi pronostici che mi vengono inviati, ogni giovedì mattina faccia la media e la pubblico sul mio blog. C’è un limite di voti (almeno 4) per pubblicare la media, altrimenti non la considero molto affidabile e non verrà resa pubblica. Ovviamente, per quanto riguarda gli addetti ai lavori che partecipano e che sono direttamente interessati a un film, non viene conteggiato il loro pronostico. Inoltre, pubblico la mediana e una media ponderata (da cui elimino dei pronostici estremi).